Oltre il coronavirus

Cari corridori in tutto il mondo,

Visto il dramma che sta vivendo tutta la terra, vorremo far luce sulla vicenda. Non possiamo certo prevedere il futuro, però pensiamo ancora che gli Ortler Sky Trails potranno avere luogo a luglio durante i giorni previsti, 10-11-12 luglio, e che tutti voi sarete presenti a correre con tutto il cuore.

Purtroppo sono già stati cancellati tanti eventi meravigliosi, ma noi dovremmo provare a guardare oltre. Noi corridori abbiamo imparato questo durante i trail, dove il traguardo non si vede mai fino all’ultimo momento, però continuiamo a mettere un piede davanti all’altro perchè sappiamo che arriveremo.alla fine.

Essendoci trovati a lottare con la SLA nella nostra vita personale, come organizzatori delle Ortler Sky Trails vogliamo usare la nostra energia e la nostra passione per far nascere da queste tragiche esperienze un bellissimo evento in cui le persone provenienti da tutto il mondo sono unite per sostenere la ricerca per questa malattia straziante.

Speriamo di ispirarvi a fare lo stesso in questi tempi di disperazione. Trovate in voi stessi il potere di non essere incatenati dalle vostre emozioni, ma usatele per andare avanti per creare qualcosa di meglio.

Se vi è ancora permesso uscire all'aperto, godete ogni momento e andate a correre da soli (per evitare l'ulteriore diffusione del virus). Se siete obbligati a stare in casa, non perdete tempo: leggete il libro che avreste sempre voluto leggere e non avete mai trovato il tempo per farlo.. Lasciate che il vostro corpo si riprenda dal duro allenamento. Oppure concentratevi sugli esercizi di core-stability che avete sempre trascurato. E alla fine aiutatevi a vicenda.

Tuffiamoci nel buio insieme con piena determinazione per crescere e diventare persone migliori alla fine del tunnel.

Vi aspettiamo ai piedi dell'Ortles il 10 luglio con meno chilometri di allenamento ma come persone più forti. Potete farcela. In bocca al lupo!